Nuove tariffe per Internet: incontro Utenti-Ministro

Il giorno 18/3/97 alle ore 11.30 e' previsto un incontro con il ministro Maccanico per discutere delle agevolazioni per la rete Internet e per consegnare le 22.000 firme anti-tut.

Sono state convocate (su segnalazione di Citta' Invisibile) le seguenti associazioni :

Aiip - Paolo Tacconi
Alcei - Vittorio Orefice
Ascii - Marco Andreoli, Adriano Sponzilli
CPU@ - Valerio Russo, Beppe Caravita
Ires-CGIL - Francesco Garibaldo
Network - Giulio De Petra
Peacelink - Giovanni Pugliese

L' ASCII fa presente agli amici invitati che in realta' le agevolazioni sono gia' state decise.

Ci rende molto perplesso il metodo adottato dal Ministero, che convoca le associazioni impegnate su queste tematiche solo dopo aver gia' decretato in materia.


Il Ministro delle Poste e delle Telecomunicazioni di concerto con Il Ministro del Tesoro e del Bilancio e della Programmazione Economica

Visto il Testo Unico delle disposizioni legislative in materiale postale, di bancoposta e di telecomunicazioni, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 29 marzo 1973 n.156;

Vista la convenzione stipulata il 1 Agosto 1984 tra il Ministero delle poste e delle telecomunicazioni e la SIP - Societa' italiana delle telecomunicazioni p.a. approvata con decreto del Presidente della Repubblica 13 agosto 1984, n 523;

Visto il decreto ministeriale del 6 aprile 1990 concernente l'approvazione del piano regolatore nazionale delle telecomunicazioni, e' pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n90 del 18 aprile 1990;

Visto il decreto ministeriale del 28 febbraio 1997 concernente l'adeguamento delle tariffe telefoniche nazionali, ed in particolare l'art.22;

Visto il decreto ministeriale del 28 febbraio 1997 concernente l'adeguamento delle tariffe telefoniche internazionali;

Riconosciuta l'utilita' di individuare tariffe promozionali per l'offerta sperimentale di pacchetti tariffari a favore degli utenti di categoria B e C e istituti scolastici per le comunicazioni verso fornitori di servizi della rete Internet.

decreta:

Art. 1

1. Compatibilmente con la disponibilita' degli impianti e con le esigenze del pubblico servizio, e' consentito agli utenti di categoria B e C ed agli istituti scolastici per le utenze intestate a questi ultimi, l'abbonamento a condizioni promozionali, per un periodo non superiore ad otto mesi a partire dal 1 maggio 1997, alle prestazioni sperimentali di pacchetti tariffari relative alle comunicazioni di accesso e fornitori di servizio della rete Internet.

Art. 2

1. I pacchetti tariffari di cui al presente decreto sono applicati su richiesta di apposito abbonamento da parte dell'utente e degli istituti scolastici interessati.

2. Le riduzioni previste nei pacchetti tariffari di cui al presente decreto, ove richiesta, sostituiscono le altre eventuali riduzioni definite dai decreti tariffari in vigore per le utenze a basso traffico sugli impulsi di contatore non addebitati per consumi compresi tra 110 e 200 scatti/mese e per le tariffe telefoniche ridotte per elevati volumi di traffico.

3. Il richiedente deve fornire alla societa' concessionaria Telecom Italia, copia del contratto stipulato con il fornitore di servizi della rete Internet.

4. L'attivazione in via sperimentale delle condizioni promozionali previste dai pacchetti tariffari di cui al presente decreto ha corso a partire dal mese successivo a quello di ricezione della richiesta.

Art. 3

1. Le condizioni tariffarie applicate all'abbonato aderente ali pacchetti tariffari di cui all'art.1, sono stabiliti nelle unite tabelle 1 -- 2 -- 3 che costituiscono parte integrante del presente decreto.

Art. 4

1. Il presente decreto entra in vigore dal giorno successivo a quello della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Il Ministro delle poste e delle telecomunicazioni

MACCANICO

Roma 28 febbraio 1997

Il ministero del tesoro e del bilancio e della programmazione economica CIAMPI

Tabella 1

PACCHETTO TARIFFARIO "AMICI MIEI"

Agli abbonati di categoria B e C sottoscrittori del contratto di abbonamento al presente pacchetto tariffario si applicano le seguenti condizioni:

Condizione tariffaria A):

riduzione del 15% sulle tariffe relative a comunicazioni svolte verso tre numeri telefonici nazionali di fornitori di informazione Internet.

Canone mensile supplementare:

- lire 3.000 per comunicazioni svolte sulla Rete Telefonica Generale;

- lire 5.000 per comunicazioni svolte sullla rete ISDN.

Condizione tariffaria B):

riduzione del 15% sulle tariffe telefoniche relative a comunicazioni svolte verso due numeri telefonici nazionali ed uno Internazionale di fornitori di informazioni Internet.

Canone mensile supplementare:

- lire 5.000 per comunicazioni svolte sulla Rete Telefonica Generale;

- lire 10.000 per comunicazioni svolte sullla rete ISDN.

Visto: Il Ministro delle poste e delle telecomunicazioni

MACCANICO

Tabella 2

PACCHETTO TARIFFARIO "LONG TIME"

Agli abbonati di categoria B e C sottoscrittori del contratto di abbonamento al presente pacchetto tariffario si applicano le seguenti condizioni: per ogni comunicazione si applica una riduzione del 50% sulle tariffe telefoniche relative alla parte di comunicazione che eccede i primi 15 minuti di durata della comunicazione stessa.

La riduzione di cui al comma precedente si applica alle comunicazioni urbane e settoriali dalle ore 18,30 alle ore 22,00 dei giorni feriali escluso il sabato, dalle ore 13,00 alle ore 22,00 del sabato; dalle ore 8,00 alle ore 22,00 dei giorni festivi; dalle ore 0,00 alle ore 8,00 e dalle ore 22,00 alle ore 24,00 di tutti i giorni.

Canone mensile supplementare:

- lire 1.500 per comunicazioni svolte sulla Rete Telefonica Generale;

- lire 3.000 per comunicazioni svolte sullla rete ISDN.

Visto: Il Ministro delle poste e delle telecomunicazioni

MACCANICO

Tabella 3

PACCHETTO TARIFFARIO "LONG STUDY"

Alle utenze telefoniche intestate agli istituti scolastici sottoscrittori del contratto di abbonamento al presente pacchetto tariffario si applicano le seguenti condizioni:

per ogni comunicazione si applica una riduzione del 50% sulle tariffe telefoniche relative alla parte di comunicazione che eccede i primi 15 minuti di durata della comunicazione stessa.

La riduzione di cui al comma precedente si applica alle comunicazioni urbane e settoriali dalle ore 8,30 alle ore 13,00 dei giorni feriali escluso il sabato, dalle ore 8,00 alle ore 8,30 e dalle ore 13,00 alle ore 18,30 dei giorni feriali escluso il sabato; dalle ore 8,00 alle ore 13,00 del sabato.

Canone mensile supplementare:

- lire 3.500 per comunicazioni svolte sulla Rete Telefonica Generale;

- lire 7.500 per comunicazioni svolte sullla rete ISDN.

Visto: Il Ministro delle poste e delle telecomunicazioni

MACCANICO


Messaggio diffuso da:

- Marco Andreoli - Marano(NA)
E-MAIL : marcandr@net4u.it
- Presidente -
AS.C.I.I. - Associazione Consumatori Italiani Internet -
http://www.net4u.it/ascii
E-MAIL : ascii@net4u.it
newsgroup " it.discussioni.consumatori.rete "