Date: Wed, 21 May 1997 15:44:49 -0800

To: friends of 

From: Enrico Marcandalli  (by way of Bernardo Parrella)

Subject: Convegno: "La telematica come strumento di pace"



------------------------------------------------------------------------

                       PADOVA - 24 MAGGIO 1997

          Liceo Scientifico "A.Cornaro" via Riccoboni - Padova



         Convegno sul tema "La telematica come strumento di pace"

------------------------------------------------------------------------





La Regione Veneto, nel quadro delle iniziative promosse ai sensi della

L.R. nr.18/1988 "Interventi regionali per la promozione di una cultura

di pace", ha promosso un convegno sulla telematica per la pace

affidandone l'organizzazione al Movimento Internazionale della

Riconciliazione di Padova.



Di fronte ai mutamenti connessi allo sviluppo della comunicazione di

tipo telematico, anche sotto la spinta del fenomeno "Internet", qualche

tecnocrate ha preconizzato l'avvento di una nuova era, che grazie

appunto alle reti telematiche, portera' a risolvere tutti i problemi

della societa'. In realta', se allo stato attuale le reti telematiche

contribuiscono per lo piu' a rafforzare il potere di soggetti forti, e'

opportuno chiedersi se l'uso di queste nuove tecnologie potra'

rappresentare un aiuto per i piu' deboli, per i meno fortunati.



In questa direzione operano numerosi gruppi della societa' civile

mondiale attraverso una loro filosofia di comunicazione telematica che,

ispirata a finalita' umanitarie e solidaristiche, si basa sui principi

della collaborazione, della condivisione e dell'interscambio informativo

e culturale fra soggetti paritari. In questo ambito particolarmente

attive si sono rivelate associazioni e istituzioni impegnate nella

tutela e promozione dell'ambiente, della pace e di modelli di sviluppo

sostenibili. Ne sono un esempio reti telematiche ecopacifiste quali

"PeaceNet" e "GreenNet" che hanno iniziato la loro attivita' nel 1985,

rispettivamente negli Stati Uniti e in Inghilterra.



Queste network, coinvolte nella diffusione della cultura del disarmo,

dei diritti umani e della cooperazione internazionale, mirano

soprattutto a fornire ai movimenti e gruppi di base una efficacia

comunicativa aragonabile a quella dei media governativi, militari ed

economici. Da alcuni anni esse sono riunite in un organismo di

coordinamento denominato Association for Progressive Communications (APC).



Grazie alla telematica per la pace decine di migliaia di organizzazioni,

ricercatori e gruppi di azione di tutto il mondo sviluppano sinergie e

uniscono i loro sforzi.



Il convegno vuole essere una occasione di:

- divulgazione della potenzialita' della telematica per la pace

  con particolare attenzione al ruolo del mondo scolastico,

  associativo e delle autonomie locali, anche attraverso

  la presentazione di esperienze significative in questi ambiti;

- ulteriore confronto e crescita per le realta' italiane

  attive nel campo della telematica per la pace.





===>>>>> Data del convegno: 24 Maggio

===>>>>> Luogo: Liceo Scientifico "A.Cornaro" via Riccoboni

         Padova (autobus nr. 19 ultima fermata via Facciolati)



===>>>>> Programma del Convegno



Mattino ore 9.00 - Saluto del Presidente del Comitato permanente per la

pace - Regione Veneto - Assessore Fabio Gava



Relazioni:

- L'Archivio Regionale Pace e Diritti Umani" Paolo De Stefani,

  Archivio Pace e Diritti Umani Padova



- L'informazione e la comunicazione globale per il

  rafforzamento della societa' civile: APC, Association for

  Progressive Communications: " Karen Banks, GreenNet. Londra (Inghilterra)



- La telematica per la pace in Italia: bilanci e prospettive"

  Enrico Marcandalli, PeaceLink. Milano



- Comunicazioni delle realta' telematiche per la pace italiane:

  PeaceLink INES Anton Auer





- Dibattito





===>>>>> Pomeriggio



Gruppi di studio



"Come far diventare gli istituti scolastici nodi attivi di una rete

multimediale di pace" (presentazione di alcune esperienze) Coordinatore:

Sergio Casiraghi, Agenzia per la pace. Sondrio " La valorizzazione delle

risorse informative e documentarie esistenti sul territorio in materia

di pace, diritti umani e sviluppo sostenibile attraverso lo strumento

telematico" Coordinatore: Nicola Sanavio, Archivio Pace e Diritti Umani.

Padova

"La telematica come strumento di difesa e promozione dei diritti umani"

Coordinatore : Debra Guzman, Human Right Network.

Londra (Inghilterra)



Presentazione dei lavori di gruppo e conclusioni



Durante il convegno saranno disponibili dei collegamenti telematici





------------------------------------------------------------------------

La sede del M.I.R. e' in via Cornaro 1/A - 35128 Padova, Italia

Tel. e Fax. ++39 - 49 - 8073836

E-mail: mirsezpd@intercity.it

Web: http://intercity.it/associazioni/mir



La segreteria nazionale e':



MIR

via S. Francesco de G. 3

74023 Grottaglie (TA)

tel. ++39 - 99 - 8662252

------------------------------------------------------------------------

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Enrico Marcandalli



enrico@urra.it

e.marcandalli@peacelink.it

http://www.freeworld.it/peacelink

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++